Regione Veneto

PAT Piano Assetto del Territorio

Prot. 1770                                                                                                                         
Pubb. n.133 
Sant’Elena, 28.03.2013
 
 
AVVISO DI DEPOSITO DEL PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO COMPRENSIVO DELLA PROPOSTA DI RAPPORTO AMBIENTALE E DELLA “SINTESI NON TECNICA” FINALIZZATI ALLA PROCEDURA V.A.S
 

 
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
 
A V V I S A
 

che gli elaborati tecnici grafici del P.A.T. (Piano di Assetto del Territorio) e della V.A.S. (Valutazione Ambientale Strategica: rapporto ambientale e sintesi non tecnica) adottati con Deliberazione di C.C. n. 6 del 23.03.2013 sono depositati, in libera visione al pubblico, rispettivamente per 30 e 60 giorni, presso:
- la sede municipale del Comune di Sant’Elena, in via 28 Aprile, 1
- la Regionedel Veneto - Unità di Progetto Coordinamento Commissioni VAS VINCA NUV, Via Cesco Baseggio 5, Mestre (VE);
- la Segreteriadel Settore Urbanistica-Pianificazione Territoriale della Provincia di Padova, Piazza Bardella 2, Padova;

Sono altresì consultabili sul sito internet del Comune di Sant’Elena all’indirizzo http://www.comune.santelena.pd.it (nell'apposita sezione)
Chiunque può presentare osservazioni, all'Ufficio protocollo del Comune di Sant’Elena, Via 28 Aprile, 1- cap. 35040, indicando i dati personali (nome, cognome e indirizzo di residenza) a mano o a mezzo posta entro il termine di:
- 30 gg. dalla data di scadenza del termine di deposito se relative alla proposta di PAT;
- 60 gg. dalla data di pubblicazione dell'avviso di deposito sul B.U.R.V., se attinenti alla proposta VAS.

Le osservazioni potranno altresì pervenire mediante posta elettronica certificata all’indirizzo: santelena.pd@cert.ip-veneto.net

Il suddetto deposito viene reso noto al pubblico con l'affissione del presente avviso all'Albo pretorio del Comune, della Provincia di Padova, nonché avviso sul B.U.R., due quotidiani locali e sul sito del Comune, secondo quanto stabilito dalla L.R. 11/2004 e D.G.R.V. N. 791 del 31.03.2009.

 
                                                                                IL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA
                                                                                                 f.to geom. Duilio Fasolato
torna all'inizio del contenuto