Prevenzione della Corruzione

L’art. 54-bis del D.Lgs. n. 165/2001 inserito dalla L. n. 190/2012 e da ultimo modificato dalla L. n. 179/2017, ha introdotto nell’ordinamento italiano una particolare misura finalizzata a favorire l’emersione delle fattispecie di illecito all’interno delle Pubbliche Amministrazioni (c.d. “whistleblowing”). Il Comune di Sant'Elena, per la gestione delle segnalazioni utilizza il software “Whistleblowing PA” messo a disposizione da Transparency International Italia e dal Centro Hermes per la trasparenza e i diritti umani e digitali. Le caratteristiche di questa modalità di segnalazione sono le seguenti: la segnalazione viene fatta attraverso la compilazione di un questionario; nel momento dell’invio della segnalazione, il segnalante riceve un codice numerico di 16 cifre (key code) che deve conservare per poter accedere nuovamente alla segnalazione, verificare la risposta del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza e dialogare rispondendo a richieste di chiarimenti o approfondimenti. 

Per accedere all'applicazione: https://santelena.whistleblowing.it/



 
Descrizione File
Nessun documento caricato per la categoria selezionata
torna all'inizio del contenuto